sabato 24 agosto 2013

Vacances j'oublie tout

Anche quest'anno,tanto per fare una cosa diversa,niente vere vacanze.
Una volta non ho i giorni,un'altra (la maggior parte) non ho i soldi, a volte né l'uno né l'altro. 
Quest'anno è andata discretamente: ho un sacco di tempo,perche' la mia azienda,che é in liquidazione, mi ha fatto prendere il massimo di ferie possibili,per ovvi motivi monetari. Naturalmente, come dice la legge della fisica Rapanelliana, se ho il tempo non ho la disponibilità economica per cui, reduce da ben tre giorni in un'amena località turistica della Lliguria presso una mia carissima amica e da una settimana da mamma e papà a Torino, me ne sto tranquilla a casa.