About

Mi chiamo Elena, sono nata, cresciuta e vissuta a Torino fino a circa tre anni fa. Ho sempre lavorato in diversi ambiti del commercio e prevalentemente nell'arredamento e nella decorazione - ma anche in varie altre cose: moda, soprattutto.
Sono anch'io una vittima della cosiddetta  "crisi": sono stata costretta a chiudere il tea shop dei miei sogni e dare un taglio netto al mio mondo conosciuto.
In realtà, la mia,di crisi,è stata personale più che economica: o forse l'una e l'altra.
Sono partita verso un viaggio fisico e mentale abbastanza indefinito alla ricerca prevalentemente di un (nuovo) lavoro, ed oggi vivo a Nice,in un ambiente totalmente diverso dal mio,pieno di stimoli, di bei posti,di strana gente.
In teoria, ormai dovrei avere capito chi sono,dove voglio andare e cosa voglio fare: invece mi dibatto in continui cambiamenti di rotta, di umore, di situazione; insomma,sono una forte inquieta,un'adolescente d'antan.
Da diverso tempo mi interesso alla decrescita, allo sviluppo personale, al minimalismo: di questo, e di tutto un po', troverete nel mio blog che è  il diario dove, a scadenza per nulla regolare,scrivo le cose che mi frullano in testa, mi confronto, stringo amicizie,imparo cose nuove.

Grazie se vorrete seguirmi un pochino in questa infinita auto-seduta psicanalitica.

Se ogni tanto mi ripeto, o straparlo, abbiate pazienza. 
Se avete superato i quaranta, tra un po' potrebbe capitare pure a voi ;-)

3 commenti:

  1. Alla fine poi mettersi in crisi ha un grande valore ;) In bocca al lupo per il tuo futuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E crepi un po' sto lupastro! Grazie per l'augurio,,, a presto spero!!

      Elimina
  2. Ciao! Ti ho assegnato un premio! ciao!

    RispondiElimina