giovedì 2 agosto 2012

Fairytale

Uno dei tratti classici del mio carattere è quello di non demordere davanti ai piccoli fallimenti,alle risposte negative; anzi, l'ostacolo spesso mi fa da carburante e così, dopo aver subito una lunghissima serie di calci nelle gengive, di delusioni ,di arrabbiature e frustrazioni, alla fine ho vinto io.


Un po' come nella favola di Riccidoro e i tre Orsi, la piccola e solitaria emigrante ha incontrato il suo nuovo padrone di casa, 
il Signor Fiordipisello (si chiama cosi' per davvero, Monsieur La Fleur du Pois ) e la 
sua nuova casetta, con tanto di imposte azzurre,giardinetto non personale ma comunque condiviso, camerina da letto sul mezzanino, minibagno, miniarmadio, miniminicucina, e, soprattutto, minicanone d'affitto. 


E' pur sempre un cifrone, ma, considerando ciò che ho sentito e visto, alla fine m'è andata persino di lusso. Finalmente i pelosetti potranno sgambare un pochino: la scala che collega il minisoggiorno con la minicamera è sufficientemente ripida per divertirsi davvero, e mi sa che  la relativa altezza del soppalco permetterà qualche apprezzabile numero da circo.
Non posso fornire ulteriori particolari perchè il mio ingresso trionfale in cotanta dimora è previsto a settembre, ma mi riprometto di postare un po' di foto,così da coinvolgervi nel mio entusiasmo - che se penso a casa mia a Torino,mi cascano tutti i capelli, ma relativizzare è importante,direi vitale.


Comunque, quest'esperienza mi ha fatto imparare due o tre cose sul razzismo. Oppure,senza esagerare,sulla differenza tra i popoli,sulla paura, su quanto l'Europa sia solo un nome su una carta geografica.

Avevo già provato, di riflesso, qualcosa di simile quando ero fidanzata con l'Ingegnere Americano,quello black per capirci. 
Non potendo stamparsi la sua (succulenta) busta paga in faccia, veniva spesso trattato come un lavavetri ed io come una specie di traditrice della mia stessa cultura. Non sono mai riuscita ad accettare la situazione per la quale, partendo da trattamenti stile Capanna dello Zio Tom, la vista di una Visa Premium rendeva istantaneamente il mio partner più bianco del bianco.

Sentirsi rifiutare un affitto in quanto straniera e  donna sola all'estero, mi appare offensivo e retrogrado. Anche il Signor FiordiPisello ha voluto un mare di conferme, ma almeno è stato un tantino meno medievale, anche se ha tentato di farsi bello concedendomi "confiance" (bontà sua),  senza sapere che il mio attuale proprietaire, che è anche un collaboratore dell'azienda per la quale lavoro, mi ha confessato che il suddetto gli aveva telefonato per sapere se pagavo regolarmente l'affitto.
Lasciando da parte i ragionamenti circa il concetto di  privacy in questo Paese, mi pare che di confiance ce ne sia pochina - Fiordepisello ha voluto l'ammontare dell'affitto di Settembre subito, e in contanti: qua si usa così coi non-Galli..
Però,per essere sincera, ha accettato di darmi una bella mano di bianco a sue spese e di sistemare due o tre cosine dentro casa (cosa che in generale mi sembrerebbe quasi normale, ma comunque); nell'attesa che la ragazza iperfricchettona che vive adesso lì lasci l'alloggio,mi occuperò di altre amenità legate alla burocrazia, allo scopo di intraprendere  il meraviglioso viaggio nella burocrazia per la richiesta della residenza in Gallia...

7 commenti:

  1. sono contenta che hai trovato finalmente casa...anche se l'esperienza è stata spiacevole... buon mini-trasloco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie...cercherò di fare decluttering anche qua...nel senso che visto che devo portare giù qualche mobile da Torino, ne approfitterò per buttare, regalare, riciclare e via così :-)
      A proposito, a qualcuno serve una stampante a inchiostro Epson?

      Elimina
    2. uhm no...sto cercando di vendere la mia HP da gennaio :D

      Elimina
  2. @artedelcambiamento: hmmm,lasciami andare a cercare il modello...ce l'ho in Italia e non mi ricordo bene le caratteristiche...

    RispondiElimina
  3. Ma che bella la foto! Non sto nella pelle non vedo l'ora di vederle gli interni!!! Mi raccomando a Settembre sono in prima fila, sempre che non ti suoni il campanello un week end autunnale ;-)

    RispondiElimina